Tipologie di procedimento

Autorizzazione all'ingresso di automezzi all'interno dei cimiteri - PMR ( persone mobilità ridotta)

Responsabile di procedimento: Demarchis Angelo
Responsabile di provvedimento: Demarchis Angelo
Responsabile sostitutivo: Formichella Giuseppe

Descrizione

Permesso a entrare e circolare con mezzi privati all’interno dei cimiteri comunali per soggetti con problemi di deambulazione:

Il richiedente presenta istanza in carta libera  sul modello di interesse ( nuovo/rinnovo) presso il protocollo generale ovvero l'Ufficio cimiteri comunale Piazza Catena 3 Palazzo Mandela , corredata dai seguenti documenti:

  • certificazione medica, di data non anteriore a 6 mesi ( qualora limitazione permanente), che attesti che il richiedente è affetto da gravi limitazioni fisiche che ne impediscono la deambulazione;
  • fotografia recente, formato tessera, del richiedente;
  • il permesso con l'indicazione delle generalità del titolare, la fotografia dello stesso e la specificazione del veicolo (compresa la targa), è rilasciato dal Dirigente responsabile del servizio cimiteri. Lo stesso ha durata massima di un anno dalla data di rilascio.
  • il permesso viene consegnato al richiedente dal Gestore che ha la custodia cimiteriale c/o il Cimitero Urbano Viale Don Bianco 43
 
 
 

Chi contattare

Personale da contattare: Giannaccini Barbara

Altre strutture che si occupano del procedimento

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
30 giorni da ricevimento istanza

Costi per l'utenza

Il procedimento è gratuito

 
 

Riferimenti normativi

 

 

 

 

Monitoraggio tempi procedimentali

AnnoNumero procedimenti conclusiGiorni medi conclusionePercentuale procedimenti conclusi
202055 dal 01/11/2020 al 31/12/20209,16 dal 01/11/2020 al 31/12/2020100%
2021162 al 01/07/20217,19 al 01/07/2021100%

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: 00/00/00

Strumenti di tutela

STRUMENTI A TUTELA DELL'INTERESSATO Ai sensi degli artt. 31 e 117 del Codice del processo amministrativo, il privato può adire l’autorità giurisdizionale al fine di ottenere l’accertamento dell’obbligo della P.A. di provvedere. L’azione avve
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza San Secondo 1 - 14100 Asti (AT)
PEC protocollo.comuneasti@pec.it
Centralino +39.0141.399111
P. IVA 00072360050
Linee guida di design per i servizi web della PA