Tipologie di procedimento

Certificazione anagrafica

Responsabile di procedimento: Dabbene Giuliana Maria

Uffici responsabili

Servizi Demografici

Descrizione

PER PRENOTARE I CERTIFICATI ANAGRAFICI TELEFONARE AL NUMERO 0141/399.111 (digita 1 servizi demografici - digita 1 ufficio anagrafe - digita 3 certificati)

I certificati anagrafici sono attestazioni che riguardano i dati contenuti nei registri della popolazione residente nel Comune (residenza, stato di famiglia, cittadinanza, stato libero, ecc).

I certificati possono essere richiesti dagli interessati oppure:

1) da delegati (delega scritta)

2) da membri del nucleo famigliare anagrafico maggiorenni (stesso stato di famiglia)

3) da persone che abbiano un interesse giuridicamente rilevante ad ottenerli (dichiarato e dimostrabile).

Il certificato di Esistenza in vita è rilasciato solo in presenza dell’interessato (per persone impossibilitate per ragioni di salute si prega di rivolgersi all’ufficio per indicazioni) ma tale condizione può essere autocertificata così come previsto dall’art. 46 del DPR 445/2000

DOVE SI RICHIEDONO I CERTIFICATI ANAGRAFICI?

I certificati anagrafici possono essere richiesti:

COME SI RICHIEDONO I CERTIFICATI ANAGRAFICI?

I certificati si ottengono allo sportello, previa prenotazione al numero 0141/399.111 (digita 1 servizi demografici - digita 1 ufficio anagrafe - digita 3 certificati) presentando un proprio documento d’identità, eventuale delega o documentazione relativa alla motivazione di chi richiede il certificato e va esplicitato l’uso al quale il certificato è destinato ai fini dell’accertamento del bollo.

Gli importi dovuti possono essere versati in contante o con il bancomat.

Per richiedere un certificato  attraverso la PEC  è necessario compilare e firmare l’apposito modulo qui allegato  insieme a:

  1. fotocopia con foto ben visibile di un documento di identità del richiedente in corso di validità;
  2. eventuale delega o documentazione relativa al diritto di richiedere il certificato

I certificati anagrafici richiesti a mezzo posta (elettronica o ordinaria) sono generalmente rilasciati entro 30 giorni dalla data di protocollazione della richiesta.

QUANTO COSTANO I CERTIFICATI ANAGRAFICI?

Il costo dei certificati è il seguente:

· in BOLLO: € 16,00 per marca da bollo oltre a € 0,52 per diritti;

· in CARTA LIBERA (solo in caso di esenzione da bollo): € 0,26 per diritti

Per i CERTIFICATI STORICI DI RESIDENZA:

· in BOLLO: € 16,00 per marca da bollo oltre a € 5,16 per diritti

· in CARTA LIBERA (solo in caso di esenzione da bollo): € 2,56 per diritti

Per i CERTIFICATI STORICI DI STATO DI FAMIGLIA:

· in BOLLO: € 16,00 per marca da bollo oltre a € 5,16 per ogni persona inclusa nello stato di famiglia per diritti;

· in CARTA LIBERA (solo in caso di esenzione da bollo): € 2,56 per ogni persona inclusa nello stato di famiglia per diritti

Per i certificati in carta semplice inviati via pec non è previsto il pagamento dei diritti di segreteria.

COME SI PUO’ CONOSCERE SE IL CERTIFICATO ANAGRAFICO CHE SI RICHIEDE E’ ESENTE DA BOLLO?

Tutti i certificati anagrafici , ai sensi del D.P.R. 642/1972, sono soggetti all’imposta di bollo (oltre ai diritti sopra descritti)

I certificati anagrafici possono essere rilasciati in esenzione dall’imposta di bollo (comunemente chiamati in “carta libera”) solo per gli usi espressamente previsti dalla legge (tabella B del D.P.R. 642/1972) nonché dalle specifiche leggi speciali.

L’esenzione da bollo è specifica, mai generica.

Pertanto, nel richiedere qualsiasi certificato anagrafico, se si ritiene di aver diritto all’esenzione, si devono obbligatoriamente indicare l’uso e la norma di legge che la prevede.

Uso e norma saranno riportati dall’Ufficiale d’Anagrafe sul certificato.

Si consiglia pertanto di consultare prima della richiesta la tabella B del D.P.R. 642/1972 qui allegata.

In linea generale, per quanto riguarda le situazioni più frequenti tra i privati, è possibile affermare che tutti i certificati scontano la vigente imposta di bollo, esclusi:

· quelli richiesti dagli organi giurisdizionali (divorzio, separazione, processo penale,  per adozione è prevista l’esenzione anche dal pagamento dei diritti)

.  Interdizione,Inabilitazione, Amministrazione di sostegno

· i certificati di esistenza in vita o simili per le pensioni estere, (art. 9 della tabella),

· quelli richiesti a privati per cui è prevista l’esenzione dalla sopracitata tabella (Associazioni sportive affiliate al Coni, le cooperative sociali/ONLUS, art. 27bis della tabella, le organizzazioni di volontariato iscritte negli appositi registri generali, art. 8 legge 266/1991)

.  quelli richiesti per cause di lavoro.

E’ POSSIBILE RICHIEDERE CERTIFICATI ANAGRAFICI DA CONSEGNARE A PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI O A GESTORI DI PUBBLICI SERVIZI?

No. Dall’anno 2011 gli enti pubblici ed i privati gestori di servizi pubblici sono obbligati ad accettare le autocertificazioni in sostituzione dei certificati (art. 15 Legge n. 183 del 12 novembre 2011).

L’autocertificazione consiste in una dichiarazione corredata da fotocopia di carta d’identità che può essere redatta avvalendosi dei moduli qui allegati.

In alcuni casi, anche soggetti privati (banche, imprese, assicurazioni,società sportive, ecc.) accettano autocertificazioni se convenzionati: si suggerisce di verificare questo aspetto prima di intraprendere la richiesta del certificato.

 

E' INOLTRE POSSIBILE ACCEDERE AL SERVIZIO DI CERTIFICAZIONE ON LINE 

https://net.comune.asti.it/cmsasti/servizionline.aspx?S=400

Tempi più brevi e procedure più snelle per i certificati. Servizi sempre più snelli, efficienti e meno costosi. Sulla base di questo obiettivo il Comune di Asti procede alla sperimentazione del timbro digitale nel rilascio di certificati anagrafici in modalità automatica.

 

Chi contattare

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Servizio online

Allegati

Allegato: esenzioni_da_bollo_-_allb-dpr-642-1972-1-1.pdf (Pubblicato il 10/12/2020 - Aggiornato il 10/12/2020 - 104 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: modello_richiesta_certificati.docx (Pubblicato il 10/12/2020 - Aggiornato il 10/12/2020 - 25 kb - docx) File con estensione docx
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza San Secondo 1 - 14100 Asti (AT)
PEC protocollo.comuneasti@pec.it
Centralino +39.0141.399111
P. IVA 00072360050
Linee guida di design per i servizi web della PA